Grafici Criptovalute Migliori: Su quali investire

grafici andamento criptovalute

Cosa sono le criptovalute e valore bitcoin oggi

Pensavi che l’unica moneta digitale fosse il Bitcoin?

Il bitcoin è la criptovaluta più famosa del mondo. Per criptovaluta s’intende una valuta digitale che consente il pagamento online in modo sicro.

Il valore del bitcoin, creato nel 2009 da un anonimo noto come Satoshi Nakamoto, è determinato in base alla domanda e offerta, ed ha superato da tempo il valore di 10.000 euro. Questo vuol dire che il valore di questa e di altre criptomonete è volatile ed in continua trasformazione.

Grafico andamento valore Bitcoin / USD

Dati da CryptoCompare API

Essendo un’implementazione peer-to-peer, il bitcoin è generato e scambiato grazie allo scambio di dati tra nodi di rete paritari. Il sistema sfrutta inoltre la crittografia per effettuare i trasferimenti tra conti pubblici.

Ogni utente possessore di bitcoin ha una serie di coppie di chiavi crittografiche, alcune chiavi sono invece pubbliche perché fungono da indirizzo per ricevere o inviare denaro. La parte segreta della password funge da firma digitale. Nessuna chiave dà informazioni personali sul possessore.

Simulando una transazione tra A e B: A scriverà la chiave pubblica di B sulle monete virtuali e le firmerà usando la chiave privata personale. In un messaggio inviata da A a B, le monete verranno inviatesfruttando la rete p2p.
Nessuno può controllare il valore dei bitcoin e lo scambio di denaro non è supervisionato da parti esterne: le transazione quindi non possono essere in nessun modo annullate. Nel caso si verificasse lo smarrimento della chiave, quindi, il denaro sarà destinato a rimanere inutilizzato da tutti.

Per acquistare Bitcoin ci sono diversi modi, usando siti web sicuri o acquistandoli presso gli appositi (e pochissimi in Italia) sportelli fisici. La generazione dei bitcoin è invece più complessa e richiede il possesso di determinati hardware.

Su quali criptovalute investire (quali sono le migliori e perché)

Ecco i grafici con gli andamenti di mercato delle criptovalute più e meno conosciute. Così potrai capire da te stesso su quali conviene investire i propri soldi. Come piattaforme di investimento ti consiglio Coinbase, di gran lunga la piattaforma di scambio bitcoin più famosa e affidabile. In ogni caso, su questa piattaforma è possibile acquistare soltanto alcune di queste valute. Un’alternativa sicura ed affidabile su cui acquistare tutte le criptovalute che vuoi, è Bitfinex, anch’essa piattaforma molto affidabile sulla quale potrai acquistare la maggiorparte delle criptomonete in circolazione (Iota, Litecoin, Ripple, Stellar Lumens, Ethereum e molte altre).

Grafico Ethereum / USD: Ethereum e i contratti intelligenti

Ethereum è una piattaforma open source, pubblica e basata sui database crittografati blockchain, che crea e pubblica smart contracs, cioè protocolli per computer ideati tramite il linguaggio di programmazione Turing.
Il fondatore di Ethereum è il programmatore Vitalik Buterin, anche co-fondatore di Bitcoin Magazine.
La prima versione di Ethereum è stata rilasciata nel 2014.

Per semplificare, si può dire che Ethereum è sia una piattaforma per lo scambio di denaro digitale, sia un sistema basato sullo scambio di contratti intelligenti di reti p2p .
Per smart contracs s’intendono contratti che possono servire ad effettuare crowdfunding, sistemi elettorali e mercati finanziari.

I contratti di questa piattaforma si muovono da un client al server usando come unità di scambio l’Ether, la criptovaluta di Ethereum.

Dati da CryptoCompare API

Grafico Ripple (XRP) / USD: Il protocollo di rete Ripple

Ripple, o Ripple Transaction Protocol, è una rete online per il trasferimento in tempo reale della moneta virtule Ripple, con simbolo di valuta XRP, e di tutte le altre criptovalute e valute.
Questo protocollo di rete è stato rilasciato nel 2012 per permettere transazioni gratuite da un luogo ad un altro.
La banca dati utilizzata da Ripple è pubblica e la rete viene giù usata da Unicredit, Santander e UBS.

Dati da CryptoCompare API

Grafico Monero (XRM) / USD: Monero e la privacy

Tra le 10 criptovalute più scambiate nel mondo, Monero si differenzia dal Bitcoin per il sistema di algoritmi che garantiscono la privacy della blockchain e per il protocollo CryptoNote. Questo garantisce all’utente che usa Monero per le sue transazioni una privacy maggiore e assoluta, rispetto al Bitcoin, sia su chi esegue lo scambio di denaro, sia sul budget della transazione.

Creata nel 2014, Monero è la criptomoneta, non a caso, adottata dai mercati presenti nelle darknet.
Per questo motivo rischia anche di diventare la moneta dell’illegalità.

In pochissimi anni dalla sua creazione, dal valore iniziale di pochi centesimi questa criptomonete è arrivata nel 2017 ad avere un valore di 60 dollari. Altra differenza rispetto a Bitcoin è data dal fatto che Monero non ha bisogno di appoggiarsi a reti sofisticate per fare mining, perchè il suo sistema è fortemente decentralizzato ed il suo software funziona per tutti i sistemi Windows, Mac, Linux e Free BSD.

Dati da CryptoCompare API

Grafico Litecoin / USD: Litecoin: come bitcoin ma meglio

Annunciata come il successore di Bitcoin, anche Litecoin è una criptovaluta basata sul trasferimenti di denaro che sfruttano le reti p2p ed anche un network opensource. I meccanismi di generazione e di scambio di questa valuta digitale sono simili a quelli utilizzati da Bitcoin, anche perché Litecoin è stata sviluppata per essere una versione migliore del Bitcoin, rientrando tra le 5 criptomonete per capitalizzaizone di mercato.

Era il 2011 quando Charles Lee decise di distribuire Litecoin. La differenza con Bitcoin risiede soprattutto nell’aumento della quantità di moneta, quattro volte di più rispetto al bitcoin, e nella diminuzione del tempo usato per l’elaborazione di un blocco che aumenta la velocità delle operazioni. La versione del 2013 ha inoltre ridotto le spese di transazione e migliorato la sicurezza.

Dati da CryptoCompare API

Grafico Dash / USD: il Digital Cash di Dash

Realizzata per essere la cryptovaluta peer to peer e open source più friendly del mondo, Dash è la criptomoneta nata nel 2014 prima con i nomi XCoin e DarkCoin e nota dal 2015 con il nome attuale Dash, ottenuto dalla fusione delle parole Digital e Cash.

Dash consente di effettuare transazioni istantanee, e anche private, grazie al sistema InstantSend. La cosa interessante dei Dash è che è possibile investirci senza necessariamente acquistarli, grazie ai Contract for Differences, o CFD, che permettono di fare trading online.

Come per le monete digitali in generale non è permesso il controllo nè sull’emissione nè sulla circolazione.

Dati da CryptoCompare API

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *