SHA-256 e Scrypt: Differenza tra gli algoritmi di mining

SHA-256 e Scrypt: Differenza

SHA-256 e Scrypt sono i due sistemi di algoritmo più comuni utilizzati dai minatori di criptovalute. Questi due script di crittografia servono per autenticare blocchi di dati delle transazioni di criptovalute (bitcoin etc.)

Il sistema utilizzato, purtroppo, non è a carico dei minatori; è impostato dagli sviluppatori di un dato tipo di valuta. Quando vai nei forum di discussione e forum di crittografia, troverai un bel dibattito tra i due algoritmi. In questo articolo vedremo i due tipi di algoritmo SHA-256 e Scrypt nel dettaglio e gli argomenti a favore e contro di loro.

Prima però, parliamo di hash in un po ‘di dettaglio.

Cosa sono Hash e Hashrate

Il termine si riferisce a computazioni matematiche complesse necessarie al fine di ottenere qualcosa, e spesso vedrete “listini di hash” elencati insieme all’hardware creato per l’estrazione in valuta digitale.

Maggiore è il tasso di hash necessario per l’estrazione di successo, più lungo e più difficile sarà il processo per i minatori; questo è espresso come la “difficoltà di hash” di un determinato tipo di valuta.

Ecco alcune delle abbreviazioni di velocità di hash che vedrai e cosa intendono:

  • KH / s: Kilohashes al secondo, o mille computazioni hash al secondo
  • MH / s: Megahash al secondo, o un milione di hash computations al secondo
  • GH / s: Gigahashes al secondo, o un miliardo di calcoli hash al secondo
  • TH / s: Terrahash per secondo, o un trilione di hash computations al secondo
  • PH / s: Petahashes al secondo, o un calcolo hash di quadrillion al secondo

Quando si inizia a contare in termini di QUADRILIONI (che è una seguita da quindici zero, o 1.000.000.000.000.000), si parla di numeri quasi incomprensibili che per essere calcolati richiedono alcune macchine molto potenti, che vanno ben oltre la capacità di desktop e computer portatili.

In generale, una volta che la difficoltà di hash si trova nel territorio del GH / s o superiore, l’energia, il tempo e la dedizione delle risorse necessari possono diventare proibitivi per molti minatori individuali.

Di conseguenza, dovranno considerare i circuiti integrati specifici per applicazioni (ASIC), che sono chip e unità dedicate che esistono esclusivamente per scopi di mining di criptovalute, e possono essere collegati a computer esistenti o separati separatamente le miniere di potenza ad alta potenza.

Così come aumenta la difficoltà di hash, così aumentano anche i tassi di hash necessari per poter conquistare con successo monete. Ciò evidenzia la principale differenza tra gli algoritmi di mining di crittografia SHA-256 e Scrypt.

SHA-256: Cos’è e come funziona

SHA-256 è il più complesso dei due, ed è utilizzato da Bitcoin e la maggior parte delle valute basate sul suo codice. L’elaborazione del blocco dati con SHA-256 tende ad essere tempi di transazione più lenti, pertanto vengono misurati in minuti in contrasto con i secondi, ma è affermato che è anche più approfondita e lascia meno spazio per l’errore. I suoi sostenitori dicono anche che è meglio per la sicurezza globale dei dati. La riuscita miniera di monete usando SHA-256 richiede spesso tariffe di hash alle gigasas per secondo (GH / s) o superiore; ciò significa che è generalmente più difficile da utilizzare per i singoli minatori; coloro che spesso impiegano un ASIC o un altro dispositivo di calcolo separato impostato per eseguire solo attività minerarie. Poiché alcuni minatori non possono dedicare una macchina – o almeno un ASIC – al compito di estrazione mineraria, spesso si uniscono a piscine minerarie (discuteremo quelli nella sezione successiva).

Scrypt: Cos’è e come funziona

Scrypt è l’algoritmo più veloce e più semplice dei due, e come nuove valute digitali sono state introdotte, più di loro lo stanno favorendo per SHA-256. Scrypt è molto più facile da eseguire su una CPU già esistente e tende a utilizzare meno energia rispetto all’uso di SHA-256; di conseguenza, è favorito dalla maggior parte dei singoli minatori. Rispetto a SHA-256, i tassi di hash di Scrypt per la riuscita delle miniere di monete variano generalmente nei settori di difficoltà di chilowatt al secondo (KH / s) o megaherts per secondo (MH / s), che possono essere raggiunti con i normali computer senza bisogno di ASIC o altro hardware. Alcuni sostengono che questo sistema più semplice è più suscettibile a problemi di sicurezza, poiché i tempi di transazione rapidi delle transazioni possono significare che il sistema sta prendendo in modo meno approfondito i dati. I suoi sostenitori, però, non hanno ancora presentato un problema reale.

Aumento difficoltà di hash e mining

Nel tempo, le difficoltà di hash per le valute più popolari che utilizzano l’algoritmo di estrazione SHA-256, come Bitcoin, dovrebbero aumentare; questo può benissimo limitare l’estrazione di tali valute alle piscine minerarie oa singoli minatori che possono dedicare hardware, energia e tempo al processo. Come risultato, si prevede che le valute digitali che utilizzano Scrypt vedranno un aumento comparabile della popolarità, basato sulla facilità di estrazione da solo.
Incontra altri minatori e investitori registrando un account gratuito sulla nostra comunità sociale e partecipando a conversazioni su questo argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *